Jazz

380114572.jpgNero come l’inchiostro che sporca il foglio, come le ombre nella stanza, come la paura sotto il letto.
Libero come le note infinite di una musica infinita, come l’orizzonte quando lo vuoi dipingere, come un sorriso quando esplode.
Vibrante, per chi ne beve la leggenda, per chi lo ascolta dalla strada, per chi cerca un senso all’infinito…

Orgoglioso di essere caffè nero bollente.

Jazzultima modifica: 2008-09-04T13:05:00+02:00da noneraora
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento